Smart House: un viaggio nella casa del futuro

 In Trends

Gestire la propria casa attraverso applicazioni e dispositivi in grado di renderla più “smart”, cioè “intelligente”, è oggi una realtà diffusa e accessibile a tutti.

Non solo le “Smart TV”: sono molte e sempre nuove le novità sul mercato, finalizzate a una migliore gestione dei consumi e al controllo da remoto di impianto e dispositivi elettronici.


La Smart House, letteralmente “casa intelligente”, è una definizione che indica una struttura dotata di un impianto di domotica integrato, in grado di comunicare con smartphone, tablet e altri device per migliorare sicurezza e funzionalità della propria abitazione e degli elettrodomestici utilizzati.

Una casa completamente automatizzata, dove è per esempio possibile regolare l’illuminazione per migliorare resa e consumi e dove con un semplice click è possibile avviare processi quali accensione di allarme, videosorveglianza e utilizzo di elettrodomestici.

Una scelta che, al di là della semplice innovazione, offre innumerevoli vantaggi in termini di comfort, consumi e sicurezza della propria abitazione.

Come rendere la propria casa una Smart House

Ogni casa può diventare “smart” e la condizione primaria è dotarla di una connessione wi-fi abbastanza potente da raggiungere ogni dispositivo interno o esterno. In base ai device utilizzati potresti aver bisogno o meno di una interfaccia di controllo, utile a gestire e monitorare le varie funzionalità.

bonus energia 2018

Ne esistono in commercio di veramente futuristici, come gli assistenti virtuali a controllo vocale, che consentono di accendere le luci, avviare la lavatrice e aprire o chiudere le serrande semplicemente chiedendolo ad alta voce! È il caso, per esempio, di Alexa, dispositivo sviluppato da Amazon e ispirato, a detta dei suoi stessi promotori, dal sistema di comunicazione computerizzata utilizzato nell’astronave Enterprise della saga Star Trek!

Già ampiamente diffuso nel mercato americano, Alexa funge come un vero centro di controllo per impianti di domotica, offrendo inoltre funzionalità come impostazione di sistemi di allarme, riproduzione di musica in diffusione e offerta di informazioni (notizie del giorno, situazione meteo o del traffico) in tempo reale.

La gestione dei consumi in una Smart House

Monitorare i consumi energetici è un ottimo modo per tenere sotto controllo i costi in bolletta.

Per farlo esistono numerose numerose App per il controllo energetico, sviluppate per gestire i consumi, i dispositivi energivori e l’utilizzo da remoto di questi ultimi.

Se sei cliente Metamer per esempio, puoi già gestire i tuoi consumi di luce e gas con l’App MyMetamer l’applicazione per sistemi operativi Android e iOS che ti permettere mantenendo uno storico delle letture, un archivio della tua documentazione utente e di pagare la bolletta ovunque ti trovi grazie a pochi semplici click!

app my metamer

Allo stesso modo, potresti scegliere di installare un cronotermostato wi-fi come Nest, per l’automazione della temperatura domestica attraverso tablet e cellulare, o il WaterAlarm della Honeywell, che ti avvisa in caso di perdite d’acqua da impianti e elettrodomestici.

Videosorveglianza e sicurezza nelle Smart House

Chiusura di serramenti, porte blindate e finestre attraverso telecomando o cellulare e impostazione di sistemi di allarme e videosorveglianza tramite smartphone: il sistema di domotica alla base delle smart house prevede specifiche funzionalità per la tutela della casa, sia in termini di protezione che di sicurezza.

smart home

Esistono numerosi prodotti studiati per percepire immediatamente fughe di gas o incendi e avvisare tempestivamente il proprietario.

Una tecnologia che per poche centinaia di euro garantisce una maggiore protezione della casa e dei propri cari da rischi improvvisi. Su internet è possibile reperirne diversi modelli (cerca “rilevatori di gas domestici”), come quelli prodotti dalla Somfy o da marche similari di articoli per la casa.

Pulizia intelligente nella Smart House

Un aspetto senza dubbio meno determinante rispetto ai precedenti, ma che ha già fatto breccia nel cuore dei più! La pulizia casa 2.0 è un settore in continuo aggiornamento, di cui un valido esempio è rappresentato dai nuovissimi robot aspirapolvere disponibili in commercio.

smart house

Niente più scopa, straccio e paletta: gli aspirapolveri più smart si muovono autonomamente nell’ambiente domestico, riconoscendo il tipo di superficie da pulire, il grado di sporco e gli ostacoli presenti in casa.

Collegandoli direttamente al proprio smartphone è possibile avviarli quando si è fuori casa, stabilire in ogni momento in quale stanza si trovino e “chiedergli” di tornare alla postazione di carica. Un’innovazione offerta, tra gli altri, dall’aspirapolvere iRobot della Roomba, tra i più noti e gettonati sul mercato.

Tanti dispositivi, tante funzionalità innovative: la casa del futuro è sempre più “smart” e sempre più a portata di click!

nuovi contatori smart meter

Post suggeriti
vantaggi mercato libero