Mezze Maratone per veri Maratoneti!

Domenica 28 maggio Pescara ospiterà la quarta edizione della “sua” Mezza Maratona.

La partenza è prevista alle 09:45 dallo Stadio Adriatico, stadio che ospiterà anche il giro di pista finale.

La terza edizione è stata vinta dall’atleta Kabbouri Yassine dell’Atletica Vomano Gran Sasso con il tempo ufficiale di 01:07:22

I tempi registrati in queste gare sono di assoluto valore. Il record del mondo appartiene all’eritreo Zersenay Tadese (detentore di ben 4 titoli mondiali) che il 21 marzo 2010 a Lisbona ha percorso i 21,0975 Km previsti in 58’23”.

Il primato italiano è di 1h 01’ 14’’ stabilito da Stefano Baldini, a Milano il 2 aprile del 2006.

Che la mezza maratona abbia fatto tanta strada tra sportivi, professionisti ed amatori appassionati, lo testimonia il fatto che alcune location siano molto famose e che abbiano dato vita ad un vivacissimo calendario agonistico che, fra le molte altre, comprende queste città:

  • Miami, dove a metà gennaio 25.000 runners si danno appuntamento all’alba sull’Ocean drive per la prima half dell’anno!
  • Marrakech, accoglie gli atleti con un clima da sogno, 18°C ogni fine gennaio!
  • Verona, la mezza maratone di Giulietta e Romeo si corre il 14 febbraio (la data è veramente in tema con quella giornata!)
  • Gerusalemme, competizione impegnativa e tecnica, ricca di sali-scendi, ogni metà marzo.
  • La Roma – Ostia, una delle prime manifestazioni al mondo, il tracciato parte dalla città ed approda in riva al tirreno! E’ la half più partecipata d’Italia.
  • New York City, ogni fine marzo si viene a mordere la Grande Mela nella NYC Half!
  • Atene, la capitale greca non poteva certo mancare! La Poseidon Half è giunta con successo alla suo 9à
  • Melbourne, la Connor’s Run, in realtà non è omologata come una vera half perché si corre su un tracciato totalmente piatto e lungo soltanto 18.8 km, ma ha un ideale benefico di raccolta fondi da destinare alla ricerca! Perciò, desideriamo includerla in questo elenco. Ogni seconda domenica di settembre.
  • Windsor, il cui tracciato è ospitato sui terreni della famiglia reale britannica! Tra merli medioevali e un verde che solo la pioggerella inglese può regalare, ogni fine settembre!
  • L’Avana, una fascinosa corsa nell’esotica capitale caraibica, ogni metà de noviembre!
  • Pisa, la magia quasi lunare della città della torre pendente, accoglie tutti gli atleti poco prima del Natale!

La strada che porta da Filippide a Pescara è veramente ricca e articolata e la nostra azzurra città accoglierà atleti, amatori e visitatori, con la consueta ospitalità e simpatia!

Pescara ben si presta ad accogliere manifestazioni di questo tipo ed ha caratteristiche orografiche che “predispongono” all’allenamento anche il neofita o il più incallito dei pantofolai.

Un lungomare suggestivo, privo di sali-scendi, un fondo che facilita il passo, che restituisce energia, che ricarica attraverso un clima il più delle volte dolce e temperato.

Le statistiche italiane dicono che ci si affaccia a questa competizione anche prossimi alla maturità, tra i 30 e i 45 anni.

Chi inizia, difficilmente smette!

Tutti gli studi scientifici, di qualsiasi estrazione e provenienza, concordano sul fatto che l’allenamento (anche leggero) alla maratona – o ad una gara di fondo, combatte e riduce i problemi legati all’ipertensione, alle malattie cardio-vascolari, al diabete, all’insonnia, ai disturbi dell’umore ed infine migliora anche l’autostima!

Quindi, perché non provare?

La figura del podista poi, è veramente nell’immaginario collettivo ed è divenuta leggendaria essendo stata trasversalmente idealizzata un po’ da tutte le culture.

Non solo il mondo dello sport con le sue straordinarie leggende “dal volto umano”, da Abebe Bikila a Dorando Pietri, passando per la svizzera Gabriela Andresen-Schiess – il cui traballante incedere tenne il mondo col fiato sospeso sull’arrivo del filo di lana nella maratona femminile di Los Angeles 1984 – è l’arte stessa ad essersene impadronita attraverso raffigurazioni iconografiche che spaziano dalla scultura classica, alla pittura, al cinema.

Il famosissimo film Il Maratoneta girato nel 1976 da John Schlesinger narra la storia del timido laureando e aspirante maratoneta Dustin – “Babe” Levy – Hoffman, le cui vicende piccole piccole si intrecciano con quelle, ben più inafferrabili e sotterranee, di un boia nazista delle S.S.

Tutto questo facilita emuli sparsi un po’ in tutto il mondo.

E sul lungomare della nostra città molto spesso capita di vedere, specialmente la sera, aspiranti olimpionici o gente comune che, uscita dall’ufficio – calza le scarpette e si chiude nell’ascolto della musica preferita, per entrare in un’altra dimensione, quasi in un sogno, correndo in uno stato di armonia e di libertà difficilmente riscontrabili altrove.

Un sogno che si chiama Respiro, Tenacia, Volontà, spirito di Libertà!

Come Metamer, in qualità di Sponsor Ufficiale di questa bellissima Manifestazione Sportiva, vogliamo salutare tutti i partecipanti, i professionisti “veri” e tutti gli amatori, che in questo sport trovano nuovi spunti per mettersi alla ricerca di sempre nuovi traguardi da superare con “energia” nel quotidiano della nostra vita.

L’energia che corre con te

Cerca i nostri stand e avrai tutte le informazioni che ti servono per divertirti e scoprire come diventare un campione del risparmio … energetico.

A te che verrai a conoscerci e che giocherai con noi vogliamo fare un regalo. Un regalo davvero speciale!

Abbiamo voluto coniugare la fatica dello sportivo con quella del consumatore, che corre quotidianamente la sua personale maratona cercando di evitare le faticosissime”risalite” dei prezzi. Così come quando si affronta una gara di fondo occorre saper dosare bene le forze affidandosi ad un compagno che ci affianca e ci trascina con il suo ritmo, noi di metamer, ispirandoci da sempre a quei valori che rimandano al mondo dello sport, vogliamo proporti di correre insieme a noi la maratona del risparmio

In cosa consiste: Una formula che non prevede scossoni, fissando un prezzo di partenza adeguato al tuo bilancio familiare. Una formula bloccata per 24 mesi.

Per aderire vieni a trovarci il 27 alla consegna delle pettorine presso il Mercato Coperto, oppure il 28 nella zona partenza e arrivo dello Stadio Adriatico e richiedi il coupon.

Post recenti