Coronavirus: riduzione in bolletta per aziende

bonus aziende

Approvata dall’ARERA la nuova misura a sostegno di piccole imprese, con riduzioni dal 20% al 70% per le utenze elettriche non domestiche.


Un concreto intervento per le PMI italiane provate dall’emergenza Coronavirus, che possono in questo modo beneficiare di riduzioni dal 20% al 70% sulle bollette della luce relative al trimestre maggio, giugno e luglio 2020. Inserita nell’articolo n.30 del nuovo Decreto Rilancio (il cui testo integrale è disponibile qui), pubblicato pochi giorni fa sulla Gazzetta Ufficiale, la nuova misura a sostegno delle piccole e medie imprese italiane è stata approvata dall’Autorità per la Regolazione dell’Energia.

La misura riguarda utenze non domestiche con potenza superiore a 3kW, alle quali viene azzerata la quota potenza e rimodulata quella fissa.

Uno stanziamento da 600 milioni di euro che interesserà circa 3,7 milioni di utenti in tutta Italia, automaticamente applicato in bolletta e senza condizionare in alcun modo la potenza energetica delle singole imprese.

Bonus ARERA per PMI: cosa prevede e a chi spetta

Il bonus prevede la decurtazione delle spese di trasporto e gestione del contatore e degli oneri generali di sistema dalle bollette degli eventi diritto. Il tutto a fondo perduto, vale a dire che alla fine dell’emergenza la somma decurtata non verrà richiesta.

Un meccanismo innovativo e molto semplice, che prevede per le aziende il pagamento di oneri e spese di trasporto al pari dei contatori da 3 kW, pur disponendo di contatori di potenza maggiore. In questo modo si avrà, per i mesi indicati, una riduzione reale e immediata, finalizzata ad abbassare l’importo. Per un’utenza con potenza impegnata pari a 15 kW si parla di un beneficio del valore di circa 70 euro al mese.

Il bonus riguarda le attività commerciali con potenza del contatore superiore a 3kW, con sconti sui consumi di maggio, giugno e luglio 2020 applicati direttamente in bolletta del valore del:

  • 70% della copertura prevista dal bonus, per piccole e medie imprese ancora chiuse o a scartamento ridotto a causa dell’emergenza;
  • 20%-30% per aziende tornate in attività con l’inizio della Fase 2 dal mese di maggio.

La riduzione verrà applicata in bolletta in maniera automatica, l’impresa non dovrà dunque presentare alcuna richiesta per poterne beneficiare.

Soddisfatto anche Marco Vignoli, presidente dell’Associazione dei Consumatori, interpellata a garantire l’efficacia della misura approvata da ARERA per i piccoli imprenditori.

Un’iniziativa in cui, secondo Stefano Bresseghini, presidente di ARERA, “la rapidità di intervento è parte integrante dell’efficacia, se si tratta di mettere a disposizione delle imprese misure a sostegno della ripresa dell’attività”, che potrà essere estesa anche ad altri provvedimenti normativi dedicati ai settori dell’acqua e dei rifiuti.

Bonus ARERA per famiglie e sospensione distacchi per morosità

Non mancano misure per agevolazioni fiscali rivolte a famiglie e partite IVA in difficoltà. Già nel dicembre 2019 una delibera di ARERA aveva alzato la soglia massima ISEE per richiedere uno sconto sul pagamento di luce, acqua e gas, allargando l’assegnazione dei bonus sociali ad oltre 200.000 persone in tutta Italia.

Possono richiedere il bonus sociale ARERA:

  • famiglie con ISEE fino a 20.000 euro e almeno 4 figli a carico;
  • famiglie titolari di reddito o pensione di cittadinanza, o tutori di individui affetti da gravi malattie che obblighino all’utilizzo di dispositivi elettromedicali.

Posticipato al 31 luglio 2020 il termine ultimo per richiedere il bonus e prorogata al 17 maggio la sospensione dei distacchi per morosità per i clienti domestici.

Non perdere aggiornamenti sul settore energetico, bonus e agevolazioni per le tue bollette!

Quello dell’energia è un settore in continuo aggiornamento. Per restare al passo con le novità, agevolazioni e bonus fiscali per le tue bollette scegli un gestore in grado di offrirti un servizio di comunicazione puntuale e attento vantaggioso per i tuoi consumi.

Metamer è un’azienda del libero mercato energetico presente con sportelli territoriali in Abruzzo e Molise e una copertura in tutta Italia.

Durante l’intero periodo della Fase 1 abbiamo scelto di restare accanto ai nostri clienti attivando due nuovi numeri per l’assistenza telefonica, disponibili anche tramite WhatsApp, da affiancare al nostro numero verde sempre gratuito.

Una strategia che ci ha permesso di restare in contatto con chi ha scelto di darci fiducia, ascoltando in modo diretto le problematiche di famiglie e professionisti, per venire incontro il più possibile alle necessità della clientela in un momento difficile.

Se stai cercando un gestore di energia con un servizio clienti affidabile, sempre aggiornato sulle novità e in grado di offrirti di più per i tuoi consumi passa a Metamer Luce e Gas e ricevi subito fino a 60€ di gift card di benvenuto spendibile in tutti i punti vendita Conad in Abruzzo e Molise. Con Metamer hai, inoltre:

  • un’offerta energetica dal costo componente bloccato;
  • nessun deposito cauzionale alla sottoscrizione del contratto;
  • una bolletta chiara e semplice, con costi dichiarati sempre in prima pagina;
  • un’offerta energia senza sorprese o costi nascosti;
  • un’app e uno sportello online per gestire i tuoi consumi comodamente da casa o ufficio.

Scopri l’offerta Met@Web di Metamer per casa e ufficio o compila il form qui in basso per richiedere senza impegno maggiori informazioni sui nostri servizi o confrontare la tua attuale offerta energetica con una tariffa Metamer Energia.

Coronavirus: importante riduzione per le bollette delle aziende

bonus aziende

Approvata dall’ARERA la nuova misura a sostegno di piccole imprese, con riduzioni dal 20% al 70% per le utenze elettriche non domestiche.


Un concreto intervento per le PMI italiane provate dall’emergenza Coronavirus, che possono in questo modo beneficiare di riduzioni dal 20% al 70% sulle bollette della luce relative al trimestre maggio, giugno e luglio 2020. Inserita nell’articolo n.30 del nuovo Decreto Rilancio (il cui testo integrale è disponibile qui), pubblicato pochi giorni fa sulla Gazzetta Ufficiale, la nuova misura a sostegno delle piccole e medie imprese italiane è stata approvata dall’Autorità per la Regolazione dell’Energia.

La misura riguarda utenze non domestiche con potenza superiore a 3kW, alle quali viene azzerata la quota potenza e rimodulata quella fissa.

Uno stanziamento da 600 milioni di euro che interesserà circa 3,7 milioni di utenti in tutta Italia, automaticamente applicato in bolletta e senza condizionare in alcun modo la potenza energetica delle singole imprese.

Bonus ARERA per PMI: cosa prevede e a chi spetta

Il bonus prevede la decurtazione delle spese di trasporto e gestione del contatore e degli oneri generali di sistema dalle bollette degli eventi diritto. Il tutto a fondo perduto, vale a dire che alla fine dell’emergenza la somma decurtata non verrà richiesta.

Un meccanismo innovativo e molto semplice, che prevede per le aziende il pagamento di oneri e spese di trasporto al pari dei contatori da 3 kW, pur disponendo di contatori di potenza maggiore. In questo modo si avrà, per i mesi indicati, una riduzione reale e immediata, finalizzata ad abbassare l’importo. Per un’utenza con potenza impegnata pari a 15 kW si parla di un beneficio del valore di circa 70 euro al mese.

Il bonus riguarda le attività commerciali con potenza del contatore superiore a 3kW, con sconti sui consumi di maggio, giugno e luglio 2020 applicati direttamente in bolletta del valore del:

  • 70% della copertura prevista dal bonus, per piccole e medie imprese ancora chiuse o a scartamento ridotto a causa dell’emergenza;
  • 20%-30% per aziende tornate in attività con l’inizio della Fase 2 dal mese di maggio.

La riduzione verrà applicata in bolletta in maniera automatica, l’impresa non dovrà dunque presentare alcuna richiesta per poterne beneficiare.

Soddisfatto anche Marco Vignoli, presidente dell’Associazione dei Consumatori, interpellata a garantire l’efficacia della misura approvata da ARERA per i piccoli imprenditori.

Un’iniziativa in cui, secondo Stefano Bresseghini, presidente di ARERA, “la rapidità di intervento è parte integrante dell’efficacia, se si tratta di mettere a disposizione delle imprese misure a sostegno della ripresa dell’attività”, che potrà essere estesa anche ad altri provvedimenti normativi dedicati ai settori dell’acqua e dei rifiuti.

Bonus ARERA per famiglie e sospensione distacchi per morosità

Non mancano misure per agevolazioni fiscali rivolte a famiglie e partite IVA in difficoltà. Già nel dicembre 2019 una delibera di ARERA aveva alzato la soglia massima ISEE per richiedere uno sconto sul pagamento di luce, acqua e gas, allargando l’assegnazione dei bonus sociali ad oltre 200.000 persone in tutta Italia.

Possono richiedere il bonus sociale ARERA:

  • famiglie con ISEE fino a 20.000 euro e almeno 4 figli a carico;
  • famiglie titolari di reddito o pensione di cittadinanza, o tutori di individui affetti da gravi malattie che obblighino all’utilizzo di dispositivi elettromedicali.

Posticipato al 31 luglio 2020 il termine ultimo per richiedere il bonus e prorogata al 17 maggio la sospensione dei distacchi per morosità per i clienti domestici.

Non perdere aggiornamenti sul settore energetico, bonus e agevolazioni per le tue bollette!

Quello dell’energia è un settore in continuo aggiornamento. Per restare al passo con le novità, agevolazioni e bonus fiscali per le tue bollette scegli un gestore in grado di offrirti un servizio di comunicazione puntuale e attento vantaggioso per i tuoi consumi.

Metamer è un’azienda del libero mercato energetico presente con sportelli territoriali in Abruzzo e Molise e una copertura in tutta Italia.

Durante l’intero periodo della Fase 1 abbiamo scelto di restare accanto ai nostri clienti attivando due nuovi numeri per l’assistenza telefonica, disponibili anche tramite WhatsApp, da affiancare al nostro numero verde sempre gratuito.

Una strategia che ci ha permesso di restare in contatto con chi ha scelto di darci fiducia, ascoltando in modo diretto le problematiche di famiglie e professionisti, per venire incontro il più possibile alle necessità della clientela in un momento difficile.

Se stai cercando un gestore di energia con un servizio clienti affidabile, sempre aggiornato sulle novità e in grado di offrirti di più per i tuoi consumi passa a Metamer Luce e Gas e ricevi subito fino a 60€ di gift card di benvenuto spendibile in tutti i punti vendita Conad in Abruzzo e Molise. Con Metamer hai, inoltre:

  • un’offerta energetica dal costo componente bloccato;
  • nessun deposito cauzionale alla sottoscrizione del contratto;
  • una bolletta chiara e semplice, con costi dichiarati sempre in prima pagina;
  • un’offerta energia senza sorprese o costi nascosti;
  • un’app e uno sportello online per gestire i tuoi consumi comodamente da casa o ufficio.

Per maggiori informazioni visita la sezione offerte del nostro sito o compila il form qui in basso per richiedere senza impegno maggiori informazioni sui nostri servizi o confrontare la tua attuale offerta energetica con una tariffa Metamer Energia.

Bonus elettrodomestici 2020 anche senza ristrutturazione

bonus elettrodomestici 2020

Previsto dal Decreto Bilancio, il bonus elettrodomestici 2020 consente l’acquisto di piccoli e grandi dispositivi, con uno sconto del 50% applicato sulla dichiarazione dei redditi. Ecco cosa devi sapere per richiederlo e chi può beneficiarne.


Buone notizie per chi desidera acquistare piccoli e grandi elettrodomestici: fino al 31 Dicembre è possibile farlo con il nuovo bonus elettrodomestici 2020!

A differenza del passato, il bonus 2020 non prevede l’obbligo di ristrutturazione entro l’anno corrente, ma è possibile richiederlo anche per ristrutturazioni avvenute nel 2019, acquistando oggi nuovi mobili per la propria abitazione.

Parliamo di forno, lavastoviglie, microonde, piano cottura, frigorifero e piccoli dispositivi per la cucina, lavatrice, asciugatrice, ferro da stiro o altri dispositivi per bagno o zona lavanderia. La misura, inserita a dicembre nella Legge di Bilancio 2020, prevede una copertura del 50% sull’acquisto degli elettrodomestici fino ad una soglia massima di 10.000 euro.

Lo sconto viene direttamente calcolato su IRPEF o IRES sulla base delle spese sostenute, in fase di dichiarazione dei redditi.

Bonus elettrodomestici: a chi spetta e cosa comprende

Possono richiedere il bonus elettrodomestici 2020 soggetti in possesso di:

  • proprietà dell’immobile o immobili, anche in caso di nuda proprietà;
  • affittuari o intestatari di contratti di comodato d’uso gratuito dell’immobile o immobili;
  • soci di cooperative;
  • società individuali semplici, in accomandita semplice o in nome collettivo;
  • imprenditori individuali se l’immobile non risulta ad uso strumentale.

L’incentivo è riservato a chi acquista nuovi complementi d’arredo, senza obbligo di effettuare lavori di ristrutturazioni in casa, ma è necessario aver effettuato lavori l’anno precedente a quello in corso. In caso contrario, è comunque possibile ottenere il bonus con l’acquisto di una nuova casa.

La misura è estesa anche a coniugi, parenti entro il 3° grado, congiunti e conviventi con il proprietario dell’immobile, che possono farne richiesta a nome dell’intestatario, con delega dello stesso.

Sono compresi nell’incentivo anche piastre elettriche o induzione per la cucina, congelatori a pozzetto e dispositivi di domotica integrata.

Bonus elettrodomestici: come fare domanda

Possono richiedere il bonus cittadini residenti in Italia o all’estero, purché assoggettati al pagamento IRPEF in Italia.

Per inoltrare la domanda è necessario presentare:

  • prova di pagamento, ovvero saldo fattura tracciato mediante bonifico, carta di credito o simili);
  • fattura di acquisto di forniture d’arredo, mobili cucina, bagno, etc;
  • fattura di acquisto degli elettrodomestici;
  • dichiarazione di ristrutturazione e/o relativa documentazione di lavori di ristrutturazione svolti entro il 2019.

Per richiedere il bonus elettrodomestici basta presentare la documentazione descritta in questo elenco al proprio commercialista in fase di dichiarazione dei redditi, e lo sconto verrà applicato direttamente sulla quota di tassazione prevista per l’anno in corso.

Dai più energia ai tuoi consumi con Metamer!

I gestori di energia non sono tutti uguali. Tutti propongono tariffe più o meno convenienti all’apparenza, ma che spesso e volentieri nascondono costi aggiuntivi o non consentono il risparmio promesso in fase di attivazione del contratto.

Se cerchi un’offerta Luce e Gas chiara e senza sorprese, con un servizio clienti affidabile e gratuito e possibilità di gestire il tuo conto anche da casa tramite smartphone e computer stai cercando Metamer!

Metamer è un’azienda del libero mercato energetico presente in tutta Italia, con sportelli fisici in Abruzzo e Molise. Con Metamer hai una bolletta chiara e semplice ogni mese, un’app e uno sportello online per gestire i tuoi consumi, un numero verde gratuito per assistenza clienti e un’offerta senza deposito cauzionale e dal costo componente bloccato per due anni, sempre alla migliore valutazione di mercato.

Scopri l’offerta Met@Web Luce e Gas per la tua casa e compila il form in basso per comparare senza impegno la tua attuale offerta energia con le nostre tariffe 😉

Bonus elettrodomestici senza ristrutturazione 2020: come richiederlo

bonus elettrodomestici 2020

Previsto dal Decreto Bilancio, il bonus elettrodomestici 2020 consente l’acquisto di piccoli e grandi dispositivi, con uno sconto del 50% applicato sulla dichiarazione dei redditi. Ecco cosa devi sapere per richiederlo e chi può beneficiarne.


Buone notizie per chi desidera acquistare piccoli e grandi elettrodomestici: fino al 31 Dicembre è possibile farlo con il nuovo bonus elettrodomestici 2020!

A differenza del passato, il bonus 2020 non prevede l’obbligo di ristrutturazione entro l’anno corrente, ma è possibile richiederlo anche per ristrutturazioni avvenute nel 2019, acquistando oggi nuovi mobili per la propria abitazione.

Parliamo di forno, lavastoviglie, microonde, piano cottura, frigorifero e piccoli dispositivi per la cucina, lavatrice, asciugatrice, ferro da stiro o altri dispositivi per bagno o zona lavanderia. La misura, inserita a dicembre nella Legge di Bilancio 2020, prevede una copertura del 50% sull’acquisto degli elettrodomestici fino ad una soglia massima di 10.000 euro.

Lo sconto viene direttamente calcolato su IRPEF o IRES sulla base delle spese sostenute, in fase di dichiarazione dei redditi.

Bonus elettrodomestici: a chi spetta e cosa comprende

Possono richiedere il bonus elettrodomestici 2020 soggetti in possesso di:

  • proprietà dell’immobile o immobili, anche in caso di nuda proprietà;
  • affittuari o intestatari di contratti di comodato d’uso gratuito dell’immobile o immobili;
  • soci di cooperative;
  • società individuali semplici, in accomandita semplice o in nome collettivo;
  • imprenditori individuali se l’immobile non risulta ad uso strumentale.

L’incentivo è riservato a chi acquista nuovi complementi d’arredo, senza obbligo di effettuare lavori di ristrutturazioni in casa, ma è necessario aver effettuato lavori l’anno precedente a quello in corso. In caso contrario, è comunque possibile ottenere il bonus con l’acquisto di una nuova casa.

La misura è estesa anche a coniugi, parenti entro il 3° grado, congiunti e conviventi con il proprietario dell’immobile, che possono farne richiesta a nome dell’intestatario, con delega dello stesso.

Sono compresi nell’incentivo anche piastre elettriche o induzione per la cucina, congelatori a pozzetto e dispositivi di domotica integrata.

Bonus elettrodomestici: come fare domanda

Possono richiedere il bonus cittadini residenti in Italia o all’estero, purché assoggettati al pagamento IRPEF in Italia.

Per inoltrare la domanda è necessario presentare:

  • prova di pagamento, ovvero saldo fattura tracciato mediante bonifico, carta di credito o simili);
  • fattura di acquisto di forniture d’arredo, mobili cucina, bagno, etc;
  • fattura di acquisto degli elettrodomestici;
  • dichiarazione di ristrutturazione e/o relativa documentazione di lavori di ristrutturazione svolti entro il 2019.

Per richiedere il bonus elettrodomestici basta presentare la documentazione descritta in questo elenco al proprio commercialista in fase di dichiarazione dei redditi, e lo sconto verrà applicato direttamente sulla quota di tassazione prevista per l’anno in corso.

Dai più energia ai tuoi consumi con Metamer!

I gestori di energia non sono tutti uguali. Tutti propongono tariffe più o meno convenienti all’apparenza, ma che spesso e volentieri nascondono costi aggiuntivi o non consentono il risparmio promesso in fase di attivazione del contratto.

Se cerchi un’offerta Luce e Gas chiara e senza sorprese, con un servizio clienti affidabile e gratuito e possibilità di gestire il tuo conto anche da casa tramite smartphone e computer stai cercando Metamer!

Metamer è un’azienda del libero mercato energetico presente in tutta Italia, con sportelli fisici in Abruzzo e Molise. Con Metamer hai una bolletta chiara e semplice ogni mese, un’app e uno sportello online per gestire i tuoi consumi, un numero verde gratuito per assistenza clienti e un’offerta senza deposito cauzionale e dal costo componente bloccato per due anni, sempre alla migliore valutazione di mercato.

Scopri le nostre offerte casa e compila il form in basso per comparare senza impegno la tua attuale offerta energia con le nostre tariffe 😉